Visita i principali musei di Firenze

La Galleria degli Uffizi
Questo museo di Firenze è il più antico dell’Europa moderna. Nei suoi quattrocento anni di storia ha raccolto un numero incredibile di opere d’arte, distribuite nelle sue 42 sale. La maggior parte dei dipinti più famosi al mondo, le immagini che ci sono note per la loro enorme diffusione, sono conservate in questo edificio monumentale, la cui visita vi entusiamerà. Penso alla nascita di Venere o alla Primavera di Botticelli, o ai ritratti dei duchi di Urbino di Piero della Francesca, la Venere di Tiziano, la Madonna del Cardellino di Raffaello, ed ancora l’unico dipinto accertato di Michelangelo, fino ai più moderni Bacco e testa di Medusa di Caravaggio. Ho solo citato alcune tra le più famose opere contenute in questo museo di Firenze, ma molto di più vi aspetta se vi regalerete una visita alla Galleria degli Uffizi.

musei principali firenze


La Galleria Palatina
Immaginate una Reggia secolare, “ Palazzo Pitti ”, abitata da tre dinastie di famiglie regnanti: i Medici, i Lorena e i Savoia, sede di matrimoni, battesimi, funerali, dei Medici prima e degli Asburgo-Lorena poi. Qui uno scalone monumentale ci porta alle sale che accolgono una ricchissima “Quadreria” privata di corte, la Galleria del Palazzo. Durante la visita al museo, dimenticate la disposizione delle opere d’arte in ordine cronologico o geografico: solo tanti, importanti, famosi quadri, che riempiono le pareti delle sale, ricche di mobili e manufatti antichi. In quest’atmosfera ci sorprende l’incontro con capolavori assoluti di artisti come Raffaello, Caravaggio, Tiziano, Perugino, Filippo Lippi e altri. Il Palazzo Pitti, come tutte le Regge che si rispettano ha, disteso sulla collina omonima, il giardino di Boboli. Questo è uno degli esempi più grandiosi ed eleganti di giardino all’italiana, e insieme uno straordinario museo "en plein air" che merita senz'altro una visita. Spero di avervi fornito delle buone ragioni per inserire anche questo tra i tanti Musei di Firenze da visitare.

musei principali firenze


La Galleria dell'Accademia
Tra i musei di Firenze, la Galleria dell’Accademia è quello più visitato in assoluto, uno dei musei più conosciuti in tutto il mondo che raggiunge fino ad un totale di un milione di presenze annue. Questo enorme successo di pubblico, che a volte prenota la visita anche molti mesi prima, è dato dalla presenza in esso di una delle opere d’arte più famose al mondo, il David di Michelangelo. Come mai questo successo? Quale fascino, potenza, perfezione sia contenuta in questo capolavoro potete scoprirlo solo trovandovi fisicamente di fronte ad esso, durante una visita guidata. Sarò lieta di accompagnarvi in quest’esperienza, fornendovi tutte le notizie per poterla apprezzare al meglio: una visita ai musei di Firenze davvero unica.

musei principali firenze


I musei di Palazzo Pitti
Costruito su commissione di Luca Pitti come segno di sfida nei confronti della famiglia Medici, che poi lo acquistò nel Cinquecento, Palazzo Pitti è divenuto residenza ufficiale dei Granduchi di Firenze e della Toscana e perfino Palazzo del Re d’Italia. Ampliato più volte nel corso dei secoli, è ora sede di ricchissimi musei che conservano capolavori di pittura, scultura e arti applicate in una sfarzosa cornice di affreschi che decorano le sue sale. Visuggerisco, in particolare, una visita alla Galleria Palatina, tra dipinti che vanno dal XVI al XIX secolo, gran parte già orgoglio delle collezioni medicee, alla Galleria d’Arte Moderna, in cui si segnalano in particolare le opere degli artisti del Neoclassicismo, del Romanticismo e della corrente toscana dei Macchiaioli e al Museo degli Argenti, vero e proprio scrigno che contiene tesori di oreficeria e pietre dure. Non ultimo, dopo la visita ai musei, vi propongo di immergervi, almeno per un attimo, nel verde lussureggiante del Giardino di Boboli, il giardino di Palazzo Pitti, tra laghetti, vialetti ombreggiati e grotte fantastiche

musei principali firenze


Il Palazzo Davanzati
Come scopriremo attraverso la nostra visita, Palazzo Davanzati rappresenta l’anello di congiunzione tra il modello della tipica casa torre medievale, sviluppata in altezza, e quello del palazzo rinascimentale caratterizzato da una regolare divisione dei diversi ambienti interni. Arredato nell’Ottocento in funzione del suo ruolo di Museo dell’Antica Casa Fiorentina dal collezionista Elia Volpi, propone ora una vasta gamma di suppellettili, mobilio e opere d’arte sapientemente disposte su tre piani, che si armonizzano perfettamente con i ricchi affreschi Trecenteschi che ne decorano le pareti. Vi porterò, dunque, a toccare con mano la vita quotidiana di una famiglia di mercanti fiorentini a cavallo tra Medioevo e Rinascimento.

musei principali firenze


Il Museo di San Marco
L’edificio che ospita il museo è il convento di San Marco, ristrutturato da Michelozzo di Bartolomeo, su incarico di Cosimo il Vecchio, negli anni ‘40 del XV secolo in forme rinascimentali semplici e rigorose. Ma, dettaglio che non vi fuggirà durante la visita al museo, in esso è ospitata la più grande collezione al mondo di dipinti del Beato Angelico, sia ad affresco che su tavola. La vostra guida ai musei di Firenze vi svelerà, inoltre, la struttura del convento stesso di San Marco, infatti il museo si articola su due livelli: al piano terra si trovano i locali di vita comune dei frati mentre al piano superiore, in successione, numerose cellette, comprese quelle appartenute a Fra’ Girolamo Savonarola, oltre ad una bella biblioteca.

musei principali firenze


Palazzo Vecchio
Da sede dei Priori della Repubblica Fiorentina a Palazzo del Granduca, ecco che con una visita ai musei di Firenze entriamo dentro le stanze della politica fiorentina attraverso le quali è passata, e tutt’ora passa, la storia della Città del Giglio, tra allegorie mitologiche e ritratti degli illustri signori di Firenze. La visita ai musei di Firenze si articola in un percorso all’interno di Palazzo Vecchio, che ha inizio con l’immenso Salone dei Cinquecento, interamente dedicato alla celebrazione di Firenze e di Cosimo I, e che termina nella singolare Sala delle Carte Geografiche, dove si trova la riproduzione del Mondo per come era conosciuto nel XVI secolo. Una salita sulla Torre del palazzo e una visita alla collezione Loeser nel mezzanino rendono la nostra scoperta dei musei di Firenze ancora più suggestiva!

musei principali firenze


Il Museo nazionale del Bargello
Tra le varie visite ai musei di Firenze questa è, forse, un po’ dimenticata dai giri turistici tradizionali, assolutamente a torto. Oggi è tra i più importanti musei al mondo per le raccolte di sculture e di oggetti di arte varia, tra cui i complessi delle opere di Donatello, del Verrocchio, dei Della Robbia e di Michelangelo. Oltre all’altissima qualità delle opere contenute, il museo è esso stesso un palazzo dalla storia complessa ed affascinante legata a quella della città. Non lasciatevi intimidire dalla sua austerità e, durante la visita, vi si sveleranno tesori inaspettati.

musei principali firenze


Il Museo dell'Opera del Duomo
Dopo due anni di restauro ha riaperto, il 29 ottobre 2015, il nuovo Museo dell'Opera del Duomo con un'allestimento museografico totalmente pensato per favorire al massimo la fruizione dei capolavori che contiene. Sale di ampio respiro, scelte architettoniche intelligenti che accolgono al meglio le opere e ne favoriscono la visione, con punti di vista mozzafiato che ti sorprendono e ti pongono in relazione alle opere da diverse prospettive. Un percorso ricco di capolavori unici al mondo come la commovente Pietà di Michelangelo, che si presenta a noi in uno spazio neutro, che la fa emergere con tutta la sua potenza espressiva. La Maddalena di Donatello esile figura in preghiera che si mostra ai visitatori, in una sala che evoca l'intimità della fede che essa rappresenta. La galleria con le formelle esagonali originali del Campanile di Giotto di fronte alle statue che decoravano i suoi piani superiori, tra cui i Profeti di Donatello, che si lasciano ammirare ad una distanza ideale . Le Cantorie di Luca Della Robbia e di Donatello in una sala completamente rinnovata, e, dopo tutta questa bellezza, concludiamo con un'incontro a distanza ravvicinata della Cupola di Brunelleschi vista dalla terrazza del Museo. Sarà una visita coinvolgente e affascinante ad uno dei musei più importanti di Firenze.

musei principali firenze



Visita i principali musei di Firenze, scrigni di tesori e meraviglie