Guida turistica per disabili a Firenze

Le mie visite guidate, tenute sia in lingua italiana sia in lingua inglese, sono rivolte ad ospiti italiani o stranieri, anche portatori di handicap. In questi anni, infatti, ho maturato una notevole esperienza con persone disabili, seguendo un Corso di formazione V.I.V.A.T (Volontari Italiani Visite Artistiche Tattili) per operatore e guida nel settore museale, finalizzato alla creazione e conduzione di percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti presso il museo Marino Marini di Firenze.
Inoltre, specializzandomi nella guida per disabili, ho partecipato alla progettazione di percorsi turistici e alla conduzione di persone con disabilità psico-fisiche, offrendo quindi specifici servizi per disabili a Firenze, per conto della Cooperativa Sociale Matrix.
Non esitate, quindi, a contattarmi per avere ulteriori informazioni o preventivi per una migliore fruibilità della città di Firenze, anche da parte di persone disabili.


Il Centro religioso in carrozzina
Nella mia esperienza di guida per disabili a Firenze, mi sono ritrovata diverse volte ad avere il piacere di accompagnare persone in carrozzina nella visita della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, che si può definire accessibile. Accedervi dall’ingresso principale significa superare quattro gradini, mentre per le persone in carrozzina è consentito entrare e uscire dall’ingresso posto sul lato destro dell’edificio dove è presente uno scivolo, questa entrata è la stessa utilizzata dai fedeli.
All’interno del Duomo sono messe a disposizione 2 carrozzine per i visitatori che ne hanno bisogno, utilizzabili anche per visitare il battistero ed il Museo dell’Opera del Duomo.

guida disabili firenze


Fiesole anche in carrozzina
Nella mia esperienza di guida per disabili a Firenze ho potuto verificare l'effettiva accessibilità, a persone in carrozzina, della splendida area archeologica di Fiesole, dove si ammirano il teatro romano, tuttora usato per rappresentazioni e concerti, le terme, le mura etrusche ed i templi. Gli ascensori, funzionanti, consentono il raggiungimento di tutti i livelli dell'area, senza difficoltà, anche a persone disabili. Lo stesso vale per il Museo Archeologico situato all’interno dell’area e per il delizioso Museo Bandini, immediatamente fuori l’area archeologica, la cui collezione è ricca di capolavori del Trecento e del Quattrocento fiorentino. Vi segnalo, inoltre, che l’area archeologica è dotata di mappe tattili.

guida disabili firenze


Uffizi da toccare
Come guida per disabili di Firenze, sono lieta di presentare il primo percorso tattile al Museo degli Uffizi, per non vedenti ed ipovedenti. Il percorso è composto da 16 sculture di grande pregio, che provengono dalle collezioni medicee tra cui il leggendario Ermafrodito dalle forme suggestive, il nero Cupido dormiente appartenuto a Lorenzo il Magnifico, il Torso Gaddi che fu modello per gli scultori del Rinascimento, la Venere al bagno, ecc. Inoltre, il percorso comprende anche il modello in scala della nascita di Venere di Botticelli. Ai disabili visivi, saranno consegnati dei guanti in latex, con cui potranno toccare le sculture apprezzandone le caratteristiche salienti della superficie e comprenderne la forma.

guida disabili firenze


Tour tattile nel centro di Firenze
Giro città nei luoghi più famosi del centro di Firenze avvalendosi di mappe tattili e modelli tridimensionali dei maggiori monumenti della città. Il percorso è strutturato per dare la possibilità alle persone non vedenti ed ipo vedenti di poter vivere a pieno l'esperienza conoscitiva di una delle città più belle al mondo.

                guida disabili firenze                    guida disabili firenze                    guida disabili firenze


Guida turistica per disabili e/o portatori di handicap a Firenze